info@creditprima.com

inserisci senza impegno alcuni semplici dati

I prestiti con cessione del quinto dello stipendio o della pensione sono finanziamenti a tasso fisso per i dipendenti pubblici con contratto a tempo indeterminato e per i pensionati. Questo tipo di prestito è detto “cessione del quinto” perché la rata mensile è trattenuta direttamente dallo stipendio o dalla pensione, fino ad 1/5 dell’importo totale della busta paga. L'importo della cessione può aumentare, fino ai 2/5 dello stipendio grazie al prestito delega (c.d. “doppio quinto”), se autorizzato dall'amministrazione e previsto da apposita convenzione. Poiché il prestito è garantito dalla cessione del V°, la concedibilità non dipende da eventuali problemi di credito passati.

Approfondimenti

- Importi da 3.000 a 75.000 Euro. - Rata e Tasso fissi per tutta la durata. - Rimborsi con trattenuta in busta paga. - Durata da 36 a 120 mesi. - Erogazione veloce dall'accettazione. - Con altri finanziamenti in corso. - A firma singola. - Possibilità estinzione anticipata con risparmio interessi e recupero delle spese precedentemente sostenute e non godute

Requisiti richiesti

- Lavoro dipendente a tempo indeterminato. - Anzianità lavorativa minima: per dipendenti pubblici e ministeriali è sufficiente il contratto di assunzione a tempo indeterminato. - Rata cedibile fino a 1/5 dello stipendio. - Anche con pignoramenti o protesti. DOCUMENTAZIONE NECESSARIA: - Ultima busta paga. - Fotocopia carta d'identità. - Fotocopia codice fiscale