info@creditprima.com

inserisci senza impegno alcuni semplici dati

Oam - Come si regolamenta il settore ....

22 febbraio 2014


L’OAM o “Organismo degli Agenti e dei Mediatori creditizi è l’Istituto a cui compete la gestione degli Elenchi degli Agenti in attività finanziaria e dei Mediatori creditizi, in una Sezione speciale dell’Elenco dedicato agli Agenti in attività finanziaria sono iscritti anche gli Agenti che prestano i servizi di pagamento in maniera esclusiva.



L’Organismo è una associazione di natura privata che agisce in totale autonomia finanziaria, organizzativa e statutaria. Istituito ai sensi del Decreto Legislativo 13 agosto 2010, n. 141, è dotato dei poteri sanzionatori necessari per lo svolgimento dei suoi compiti ed è a sua volta sottoposto alla vigilanza della Banca d’Italia, ai sensi dell'art. 128-ter decies TUB. L’OAM è tenuto a  trasmettere a quest’ultima,  entro il 31 gennaio di ogni anno, una relazione dettagliata sull’attività svolta l’anno precedente e sul piano delle attività predisposto per l'anno in corso.



L’OAM ha in primis il compito di accertare la sussistenza dei requisiti di onorabilità e di professionalità previsti dalla legge, per l’iscrizione negli Elenchi, oltre a verificare periodicamente:





  • la permanenza dei requisiti necessari per l’iscrizione; 




  • il rispetto da parte degli iscritti delle disposizioni loro applicabili; 




  • l'assenza di cause di incompatibilità, di sospensione e di cancellazione nei confronti degli iscritti;




  • l’effettivo svolgimento dell’attività ai fini della permanenza negli Elenchi.


     Con il passaggio dalla funzione pubblica della Banca d’Italia alla struttura privata dell’Organismo, gli Elenchi sono predisposti per dare pubblicità alle informazioni essenziali inerenti gli Agenti in attività finanziaria e i Mediatori creditizi, gli Elenchi assicurano e tutelano così i consumatori, garantendo, la permanenza dei requisiti di professionalità e di onorabilità in capo ai soggetti iscritti.


     Grazie alla propria autonomia finanziaria, l'OAM determina e riscuote i contributi e le somme dovute dagli iscritti nei propri Elenchi al fine di garantire lo svolgimento delle proprie attività. Stabilisce gli standard dei corsi di formazione professionale nelle materie rilevanti l’esercizio dell’agenzia in attività finanziaria e la mediazione creditizia, richiesti ai fini della prova di esame, della prova valutativa e dell’aggiornamento professionale. L'organismo determina anche i contenuti e le modalità di svolgimento della prova valutativa, cui si sottopongono i dipendenti e i collaboratori delle società iscritte negli Elenchi e vigila sul rispetto del dovere di aggiornamento professionale.


     Lo Statuto è approvato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, sentita la Banca d’Italia. I componenti del comitato di gestione dell’Organismo sono scelti, dal Ministero tra persone dotate di comprovata competenza in materie finanziarie, economiche e giuridiche, nonché di caratteristiche di indipendenza tale da assicurarne l'autonomia di giudizio. PW